Esiste e sempre esisterà una differenza tra la prima volta e le volte seguenti e questo vale anche per la preparazione all’arrivo del secondo figlio.

Con il primo è tutto pronto al 5 mese: lista nascita, pannolini, oggetti inutili ma che qualcuno ci aveva detto indispensabili, copertine cucite da fantomatiche zie o amiche della nonna e chi più ne ha più ne metta.

Con il secondo figlio non si pensa a niente sino all’ultimo…  anzi il pensiero di ritirare fuori oggetti ormai in cantina o prestati ad altri ci fa rabbrividire.

Ma poi il momento arriva. Noi abbiamo iniziato con molta molta calma a connetterci sul da farsi dall’ottavo mese, e vediamo cosa abbiamo combinato.

FASCIATOIO: per Nicco ci eravamo fatti regalare il fasciatoio con il bagnetto incorporato, che diciamocelo è una cosa scomodissima che abbiamo usato per il primo bagnetto e poi amen. Anche per il fasciatoio se non avete posto non disperate, i bambini si cambiano ovunque basta un po’ di spazio sul cassettone, il letto, il tavolo o qualsiasi punto di appoggio abbiate in casa.

Perché allora l’ho ripreso da casa di mia mamma? Per i 4 mega cassetti che vista la mancanza di spazio per riporre abiti e tutine sono la mia salvezza.

TRIO: presto vi racconterò nel dettaglio quale Trio abbiamo scelto per la piccina. La nostra esperienza con il trio alla prima gravidanza non era stata affatto positiva tanto che compiuti i 6 mesi decidemmo di venderlo per passare a un passeggino più leggero, ma soprattutto a un ovetto con una diversa inclinazione.

Grazie alla collaborazione con Bébé Confort abbiamo scelto il modello Nova  che siamo certi si adatterà ai nostri viaggi on the road in compagnia del nostro camper! Pazientate un po’ per avere tutte le nostre opinioni…

NEXT TO ME: solo perché me l’hanno prestata… altrimenti avrei già montato il lettino di Nicco con il riduttore. Dicono tutti che sia fantastica quindi vedremo… io che Nicco non l’ho mai fatto dormire nel lettone non ho tutta questa necessità del contatto vi dirò realmente cosa susciterà in me.

CIUCCI E BIBERON: me ne hanno regalati e inviati per recensirli di ogni forma e colore. Per Nicco il ciuccio è stato molto più che un qualcosa di consolatorio, ha rappresentato una vera valvola di sfogo e per il biberon ricordo ancora la corsa per comprarlo quando ci dissero di dargli la giunta. Ecco perché ho deciso di non farmi cogliere impreparata e siamo così super forniti. Addirittura la mia amica Sara mi ha dato anche del latte artificiale che le era rimasto! Abbiamo una vasta gamma di prodotti Nuk e per un pò i ciucci credo che basteranno!

VESTITINI: ho comprato pochissimo perché mi hanno prestato davvero tanto e perché con il caldo che sta arrivando so già come andrà a finire: body e tutine corte la faranno da padrona. Ho bandito il rosa che come l’azzurro non è tra i miei colori preferiti e poi le mie amiche invece avevano tanto rosa e quindi basta quello che abbiamo ereditato.

E voi? avete qualcosa da suggerirmi?

b6ef8d70-0663-4e92-96de-db8acc31d675

 

IMG_7193