Il diventare mamma cambia il modo di amare?

Sono tante le coppie che conosco che dopo un figlio non riescono più a stare insieme. Persone che si amavano, che vedevi affiatate e innamorate iniziano piano piano a sembrare amici.
È normale che dopo un figlio gli equilibri cambino, il tempo scarseggia e ci dobbiamo destreggiare tra mille impegni, paranoie e insicurezze.

Il corpo della donna e il rapporto con esso si trasforma: talvolta non ci piacciamo per i chili di troppo, altre volte è la cellulite il nostro problema e altre ancora non crediamo di poter essere diventate così… Ma è il nostro cervello che parla e che prende il sopravvento sul nostro cuore.

E così tutto diventa fatica e ci ritroviamo ad ascoltare storie di amiche che raccontano di tradimenti: di come siano diventate amanti di un uomo che si sente solo, che non si sente amato, che si sente trascurato da mogli che pensano solo ai figli, che la sera sono stanche e che preferiscono andare a dormire piuttosto che vivere una notte di sesso.

Inutile dire che i figli si fanno in due, inutile ripetersi che il mondo è piano di queste storie e anche noi, che crediamo di essere immuni, in fondo potremo non esserlo poi tanto.

Credo che i giusti equilibri si creino insieme, credo che gli uomini ogni tanto siano accecati dal testosterone, credo che non sua difficile capire quando un uomo se ne stia andando.

Conosco donne che affermano ancora “lei non ha saputo tenerselo”, ma ancora oggi mi chiedo come sia possibile macchiarsi di una cotale cazzata.

Possibile davvero? Una donna dovrebbe tenersi cosa…

L’amore non si tiene, l’amore si vive e si costruisce insieme e se a un certo punto le fondamenta non sono più solide… succede!

20140708-233816.jpg