Oddio sono piena di bolle!

Non avevo mai sofferto di acne sino a qualche mese fa: nessun brufolo durante l’adolescenza, neanche una nella prima gravidanza, mentre adesso mi sono riempita di bolle. Bolle giganti, orribili a vedersi e impossibili da nascondere anche con il miglior correttore.

C’è stato un attimo in cui guardandomi viso e schiena ho avuto il timore di aver contratto una malattia infettiva, ma mi sbagliavo erano gli ormoni! Una vera esplosione ormonale che come le migliori esplosioni ha lasciato pure tracce qua e la.

Dice sia un disturbo molto frequente ma io lo ignoravo: prima gravidanza nessun sintomo e nessuna mia amica ha avuto una cosa simile. Gli esperti la classificano come secrezione di estrogeni e progesterone che amplificano la produzione di sebo alterando il normale equilibrio della pelle.

Quindi cosa fare?

- Niente medicinali: i farmaci contro l’acne sono, come ogni altra medicina, controindicati in gravidanza;

- non usare saponi troppo specifici che rischiano solo di infiammare ulteriormente la pelle, ma prediligere saponi con ph zero o semplice sapone di Marsiglia;

- optare per creme idratanti fluide e neutre, possibilmente senza profumazioni;

- Evitare scrub;

- mangiare tanta frutta e verdura e cercare di moderare, ormone permettendo cioccolata e dolci di vario genere;

- armarsi di tanta pazienza ed evitare di deprimersi!

Dopo i primi 3 mesi la situazione è migliorata, le bolle sono molto meno anche se ci sono delle macchie che persistono. Come le manderò via? Frequentemente scompaiono dopo la gravidanza, ma se così non fosse ci penserò a tempo debito!

bbb

hhhh

ggggggg